Trasporti e territorio nella nuova Città Metropolitana

Data di pubblicazione: 
Giovedì, Maggio 4, 2017

Come rispondere alle esigenze di trasporto della popolazione della nuova Città Metropolitana? È possibile governare efficacemente e in maniera integrata la riorganizzazione della mobilità nell’area urbana? Quali dovrebbero essere i ruoli di chi pianifica e di chi gestisce il servizio di trasporto pubblico?

Sono soltanto alcune delle domande al centro della mattinata di studio dal titolo “Trasporti e Territorio: la pianificazione nella città metropolitana” organizzata dalla Commissione Trasporti e Urbanistica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari assieme alla Scuola di formazione OIC.

Il seminario si terrà domani venerdì 5 maggio a partire dalle ore 9 nell’aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura in via Marengo 2 a Cagliari.

Obiettivo dell’evento è creare un’occasione di incontro e confronto tra la politica, il mondo dell’università, i tecnici della Regione, i rappresentanti di CTM e ARST e gli ingegneri cagliaritani sul tema del futuro dei trasporti nell’area Metropolitana, perché soltanto ragionando assieme sulle interazioni tra l’assetto del territorio e le infrastrutture sarà possibile progettare sistemi in grado di rispondere efficacemente alle esigenze di mobilità della popolazione.

La riorganizzazione dell’area urbana infatti, nella visione dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari, non può essere lasciata al caso, ma deve essere orientata per determinare un senso di identità e di appartenenza ad un nuovo territorio unitario: il sistema infrastrutturale di collegamento deve avere la funzione di elemento di ricucitura ed integrazione tra le diverse realtà urbane.

Dopo una prima parte della mattinata dedicata agli interventi dei relatori, dopo una pausa, dalle ore 11.20 i lavori riprenderanno con due tavole rotonde pensate per stimolare il confronto e approfondire i temi trattati. A moderare il dibattito ci sarà il giornalista ed ex presidente della Provincia di Cagliari Nicola Scano.

Agl iingegneri partecipanti saranno riconosciuti 3 cpf per la formazione professionale continua.

Gli ospiti

Nella prima parte della mattinata interverranno:

Gabriella Massidda, Direttore generale Assessorato ai trasporti RAS

Emanuela Cecere, Settore TPL Ferro e Metro Assessorato ai trasporti RAS

Francesco Sechi, Centro studi OIC

Maurizio Carta, ordinario di Urbanistica e Pianificazione territoriale Università di Palermo

Proto Tilocca, dirigente pianificazione marketing CTM S.p.a.

Ernesto Porcu, dirigente Servizio Tecnico ARST S.p.a.

 

Prenderanno parte alla prima tavola rotonda (dalle 11.20 alle 12.00):

Francesca Ghirra, assessore all’Urbanistica Comune di Cagliari

Carlo Poledrini, direttore generale ARST S.p.a.

Roberto Murru, Presidente CTM S.p.a.

Gabriella Massidda, Direttore generale Assessorato ai trasporti RAS

Aldo Vanini, Consulente Assessorato EE.LL. RAS

Gianfranco Fancello, Centro Studi OIC – Professore UNICA

 

Saranno protagonisti della seconda tavola rotonda (dalle 12.00 alle 12.50):

Maurizio Carta, ordinario di Urbanistica e Pianificazione territoriale Università di Palermo

Emanuela Cecere, Settore TPL Ferro e Metro Assessorato ai trasporti RAS

Proto Tilocca, dirigente pianificazione marketing CTM S.p.a.

Ernesto Porcu, dirigente Servizio Tecnico ARST S.p.a.

Luca Guala, Systematica MLab

Chiara Garau, Ricercatrice UNICA

Ginevra Balletto, Ricercatrice UNICA

 

PROGRAMMA COMPLETO

Powered by Di-SiDE
Go to top