La riforma del TPL in Sardegna

Giovedì 5 Luglio, presso i locali della Fondazione di Sardegna, in via Salvatore da Horta a Cagliari, a partire dalle 14.30, si terrà il convegno: La riforma del TPL in Sardegna: Prospettive per la Città Metropolitana e gli Enti Locali", organizzato dalla Commissione Trasporti OIC con il supporto del Centro Studi.

Il 3 dicembre 2019 si conclude il periodo transitorio di 10 anni relativo alla riforma per l'aggiudicazione di contratti di servizio pubblico di trasporto per ferrovia o su strada, riforma che prevede il ricorso a procedure di gara aperta a tutti gli operatori e nel rispetto dei principi di trasparenza e non discriminazione.

Il periodo transitorio di 10 anni, iniziato il  3 dicembre 2009, si è reso necessario per poter affrontare, con le giuste tempistiche, una riforma che cambia profondamente le modalità di affidamento dei servizi da tempo caratterizzate da diffusi monopoli locali che tuttavia hanno creato un profondo radicamento territoriale con anche delle eccellenze in termini di qualità del servizio, efficacia ed efficienza. Qual è lo stato dell'arte a livello nazionale? Quali prospettive si affacciano per la Regione Sardegna? Quanti e quali Enti Appaltanti definiranno le procedure di gara ora in capo al solo soggetto regionale? Quanti e quali saranno i lotti di gara? Quali sono le condizioni per poter anche procedere ad affidamenti in house nel rispetto del regolamento CE 1370/2007? Quali prospettive per le aziende di trasporto locali? A queste domande cercheremo di dare risposta coinvolgendo importanti attori del settore in ambito nazionale e regionale.

Agli ingegneri che parteciperanno all'intero evento, saranno assegnati 2 CFP

Scarica il programma

Info & Iscrizioni

Data: 
Giovedì, Luglio 5, 2018 - 14:30
Powered by Di-SiDE
Go to top